Schweppes

Scopri la storia originale ed avvincente della prima bevanda tonica al mondo...

Jacob Schweppe

1783

Jacop Schweppe inventa la prima bevanda analcolica al mondo

Dopo 10 anni di sperimentazioni Jacop Schweppe inventa il primo procedimento industriale per la cattura e l’imbottigliamento delle bollicine (processo di carbonazione). La sua invenzione, l’Acqua Tonica di Schweppe riscuote subito un grande successo, viene approvata dai più grandi medici e venduta (principalmente in farmacie) come terapia per molti alimenti. Con la fondazione di Schweppes a Ginevra nel 1783, nasce la moderna industria delle bevande analcoliche e Schweppe diviene il creatore delle bollicine.

1836

Schweppes riceve l’autorizzazione reale da sua maestà Re William IV.

Dopo solo mezzo secolo dalla sua invenzione, il brand diviene fornitore ufficiale della Famiglia Reale Britannica; tra questi la Duchessa di Kent e la Principessa Victoria si innamorano perdutamente di Schweppes.

1851

Schweppes è la bevanda ufficiale della Grande Esposizione tenutasi al Crystal Palace di Londra.

Schweppes è la bevanda ufficiale della Grande Esibizione tenutasi a Londra nel 1851: vengono vendute un milione di bottiglie. L’Esibizione si tiene a Londra in un edificio costruito ad hoc, il Crystal Palace, visitato da persone di tutto il mondo. Schweppes distribuisce acqua tonica per tutto il giorno. La fontana, posta proprio all’ingresso, diviene parte fondamentale del design del marchio, e da allora viene richiamata sulle confezioni di Schweppes.

1870

Lancio della famosissima Indian Tonic Water

Nello stesso anno vengono lanciate Indian Tonic Water e Ginger Ale, prodotti che esistono tutt’ora. Il gusto unico dell’Indian Tonic prende ispirazione dalla pratica adottata dai coloni inglesi per prevenire la malaria in India, utilizzando il chinino come antidoto. Poiché il chinino dà un gusto amaro alle bevande, i coloni inglesi in India lo mescolano con lime e gin. Di ritorno a casa, continuano con questa prassi ed il drink diviene popolare in tutto il Regno Unito.

1900s

Comunicare con il pubblico…

Agli inizio del ‘900  Schweppes incrementa la propria campagna pubblicitaria, utilizzando diverse illustrazioni per i suoi prodotti di alta qualità. Alla Esibizione Universale di Parigi, Schweppes riceve la medaglia d’oro, d’argento e di bronzo per la sua ormai celebre acqua tonica

 

1920

Schweppes gioca con la sensualità

In questo periodo di crescita del marchio,  Schweppes continua ad informare i propri clienti sui prodotti utilizzando pubblicità eleganti e sofisticate. La promozione del marchio viene affidata ad uno strumento pubblicitario molto attraente: le pin-up!

 

1930

Aggiunta di frutti ai prodotti…

Gli anni ’20 e ’30 vendono il lancio dei succhi di frutta: Arancia, Uva e Limone frizzanti.

1940-1945

L’impatto della Seconda guerra Mondiale su Schweppes

La Guerra e il successivo regime di concentramento portano Schweppes (ed i suoi concorrenti) ad essere razionati e a scomparire dal mercato, abbandonando le loro etichette. Queste vicende non fermano Schweppes dal fare pubblicità. I consumatori vengono rassicurati che un giorno la loro bevanda preferita e la normalità ritorneranno come prima.

1946

Schweppervescence..

L’8 giugno 1946, durante la Parata per la Vittoria, Schweppes lancia la sua nuova campagna pubblicitaria: Schweppervescence lasts the whole drink through (La Schweppervescence dura per tutta la bevanda). Una parola completamente nuova…

1948

Ritorno per sempre…

Il Primo Febbraio 1948, dopo la Guerra, torna il mercato libero e Schweppes è nuovamente disponibile con il proprio nome e con la propria etichetta.

1950

Continua la campagna pubblicitaria non convenzionale

Negli anni ’50 arriva la campagna pubblicitaria Schweppshire, un’idea straordinaria fatta di pubblicità singole che costituiscono una lunga campagna in movimento. Negli Stati uniti compare il  comandante Whitehead, un vero e proprio gentleman britannico alto e affascinante, con una tipica barba rossa da comandante della marina. Si attesta per quasi due decenni e afferma il marchio Schweppes.  In altri Paesi Schweppes si impegna a pubblicizzare personaggi più creativi come Siné, Stephen Potter, George Him, e Leupin.

1957

L’entrata dei bitter tra i prodotti…

Il primo Maggio 1957 vengono lanciati due nuovi gusti: Bitter Orange e Bitter Lemon, caratterizzati dalle nuove conoscenze sulla lavorazione della frutta con bevande gassate. Il secondo di questi due riscuote un grandissimo successo e genera un vero e proprio nuovo business per l’azienda.

1970s

Il lancio di un altro classico..

Mentre gli Scandinavi cercano la bevanda ideale da miscelare con la voda moonshine fatta in casa, Schweppes intraprende una nuova sfida: trovare la bevanda migliore per i propri consumatori. Crea alla fine Russchian, una miscela misteriosa capace di offrire un bouquet di frutti di bosco, note erbacee e un accenno di autentica dolcezza amara. Russchian è una vera e propria creazione Schweppeniana.

1980

La campagna “Are you Schwepping?”

Negli anni ’80 viene lanciata la nuova campagna Schwepping che riscuote un grandissimo successo!

1990

Schhh…

Negli anni ’90 viene lanciata in tutta Europa la campagnia “Release the Schhh… in you” (Rilascia lo Schh…che c’è in te)

1998

L’arrivo di Clive…

Nel 1998 viene lanciata la nuova campagna Clive: il mondo scopre Clive e la pelle di leopardo. Schweppes fa un vero proprio annuncio di ritorno alla origini grazie all’emblema tradizionale inglese, simbolo di orgoglio, competenza e forza; questa nuova manovra commerciale lascia tutti senza parole.

 

2009

Nicole Kidman come ambasciatrice del marchio Schweppes

Lancio in Europa della campagna con la Brand Ambassador Schweppes Nicole Kidman come protagonista. Lo spot viene girato in India dal regista indiano Shekhar Kapur.

2011

La nuova ambasciatrice del marchio.

Una nuova musa elegante e affascinante: Uma Thurman. Schweppes fa brillare la star di Hollywood in una campagna pubblicitaria fresca e sensuale creata da David LaChapelle. “Hey..what did you expect!” (Hey..che ti aspettavi!)

 

2014

L’ingresso di Penelope Cruz.

Questa nuova campagna è frutto della collaborazione fra Schweppes e l’agenzia parigina Fred&Farid, da sei anni insieme per tradurre con brio ed originalità la firma «What did you expect?». Perfetta sintesi dello charme internazionale e della sensualità spagnola, Penelope Cruz è la protagonista d’eccezione del terzo capitolo della saga Schweppes.