Schweppes

Consigli per il servizio

Bere un Gin Tonic dovrebbe essere un’esperienza grandiosa. Il Gin Tonic migliore è quello che coinvolge tutti i sensi. Esso dovrebbe essere freddo, avere una grande quantità di bollicine ed un aspetto fantastico. Il bicchiere”Baloon” garantirà che gli ingredienti si mixino adeguatamente e che gli aromi risaltino.

1. Raffreddare

Poiché un Gin Tonic va gustato lentamente, è importante raffreddare adeguatamente il bicchiere. Raffreddate il bicchiere riempendolo con ghiaccio. Ciò manterrà le bollicine ed il gusto fresco. Qualora il ghiaccio dovesse sciogliersi, versatelo fuori dal bicchiere. Non volete che il vostro drink sia diluito.

2. Dosaggio

A seconda dei gusti personali del bevitore, utilizzare da 4-7 cl di gin. La quantità ideale è 5 cl. Aggiungetene un po’ di più se desiderate un gin più forte.

3. Aggiungere

Inclinate il vostro bicchiere e versate lentamente l’acqua tonica lungo il lato del bicchiere, ma non sul ghiaccio o sul gin. Ciò aiuterà a conservare le bollicine e vi sembrerà come se steste versando dello champagne.

4. Mescolare

Con un cucchiaio da cocktail, mescolare con cura il drink affinchè vengano messi in risalto tutti gli aromi. Non mescolare più di qualche volta. In caso contrario, rischiereste di perdere le bollicine.

5. Decorare

Una grande decorazione completa il vostro ottimo Gin Tonic. Una decorazione migliora l’esperienza. Utilizzate non più di due decorazioni. Una che sia solo estetica ed una che serva ad esaltare il sapore. Ad esempio, le bacche di ginepro non esaltano il gusto, come invece farebbero una scorza di limone o di lime.

Crea il tuo Gin Tonic